Sole fuori e calza smagliata dentro.

Finalmente sole, stamattina. Cielo più o meno limpido, ma siamo a Milano, non possiamo chiedere di sfoggiare un sorriso a 54 denti ad uno sdentato.
Mi dico che non può andare male. Lezione – giro in centro+possibile shopping (lo metto sempre in conto) – estetista.
Se ci aggiungessi un po’ di sesso sarebbe la giornata perfetta.

Ecco, neanche il tempo di formulare un pensiero speranzosamente positivo, che mio padre mi fa notare quella cosa che mi farà andare male l’intera giornata. “Guarda quella riga sulla gamba.” (QUELLA RIGA SULLA GAMBA? Uomini. Ma tralasciamo.)
La calza smagliata.
Occhi sbarrati, incredula, inizio a sudare freddo, penso ad una soluzione, che non trovo dato che sono troppo in ritardo per tornare indietro.
Cerco di rimediare.
Ecco. Se volete rimediare ad un danno irreparabile, è scientificamente provato che non farete altro che peggiorare (notevolmente) la situazione.
Soprattutto se avete unghie che riuscirebbero a rigare l’acciaio.
E infatti, un bello stacco di coscia, di ginocchio, di polpaccio, di tutto.

Mi circondano sguardi femminili di compassione, li vedo ovunque, anche riflessi sulle porte della metropolitana, nel bagliore di luce sui pali. Ovunque.
E’ stato tutto un “Oddio, guarda! Ma.. hai.. visto..?” da parte delle mie compagne di corso, della mia estetista, della simpatica vecchietta in metropolitana, mancava solo mi fermasse un barbone.
Mi sono sentita in una puntata infinita di How I met your mother, dove loro – tutte loro, interpretavano Marshall, con la sua forza telematicamente compassionevole nei confronti di Ted. Cioè io. Il caso perso Ted.

La morte nel cuore.
Metto Michael Andrews – Mad world. Esiste qualcosa in grado di farmi sentire una disadattata più della colonna sonora di Donnie Darko?
No.
‘Hide my head I want to drown my sorrow. No tomorrow, no tomorrow.’
Ma anche – e soprattutto, no today.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...