I soldi non cadono dagli alberi, e tornare all’università è un trauma. piacevole, ma sempre un trauma.

Oggi ho riniziato le lezioni in università.
Risultato: devastazione ai massimi livelli.
Ho passato oltre un’ora in stato comatoso a mo’ di larva sul letto prima di riuscire ad alzarmi per struccarmi.

Io dovevo mangiare solo verdure e cereali, farmi una plastica, e poi fare il provino per Veline quando ancora avevamo il diritto di protestare per la diseguaglianza di sessi.
E per l’eccessivo sbalzo di temperatura tra l’estate e l’inverno, già che ci siamo.
E volendo per i soldi che non cadono dagli alberi. Questa sì che è una vera ingiustizia. Dov’è il vostro Dio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...