Sarà che la calma dopo la tempesta mi ricorderà sempre Parigi. E gli alberi torneranno ad essere alberi e non solo scheletri.

alberi

Oggi è tornato Tom Odell, nel mio ipod. Another love. Sarà che la calma dopo la tempesta mi ricorderà sempre Parigi.
Sono passati due mesi e mezzo. Penso a quante cose sono cambiate. Tante, ma non abbastanza.
Penso che quei giorni non sono così lontani come credevo. Che quello che mi mancava prima, alla fine, mi manca ancora adesso.
Penso che basterebbe davvero poco, ma è un poco che non arriverà mai.
E ti guardi mentre te ne vai, e guardi lui, mentre ti lascia andare, inerme, come se non dipendesse da lui.

Fra poco sarà primavera, e tornerà il sole e torneranno quelle giornate delle canzoni in loop a tutto volume mentre sei al parco e gli alberi torneranno ad essere alberi e non solo scheletri.
Tornerà tutto com’era prima, e stranamente questo mi conforta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...