Metereopatia portami via.

Il dramma di quando alle 2 di pomeriggio devi abbassare l’illuminazione dell’iphone perché fuori il tempo è cosí cupo che sembrano le 10 di sera.
Paragonabile solo a quando devi abbassarla perché hai il 12% di batteria e devi affrontare una serata alcolica.

E, come se non bastasse, oggi in metropolitana ho trovato, in ordine:
– violinista rumeno sociopatico e (ovviamente) disoccupato (alle NOVE di mattina)
– orde di arabi puzzolenti con tanti di figli urlanti e, ovviamente, puzzolenti
– un ragazzo che data la lunghezza e il lerciume dei capelli si credeva probabilmente Dio, e mi fissava come se io fossi la Madonna.

E, come se non bastasse – parte due, a lezione abbiamo dovuto analizzare il prologo di un film di Bergman. Non una. Non due. Non tre. Non quattro, ma ben sessantacinquemilionidivolte, per un’ora e mezza. E io continuavo a trovarmi davanti, in sequenza:
– un ragno, cioè la mia più grande fobia, paura, ossessione, stato mentale psichico, chiamatelo come volete
– un agnello che veniva sgozzato, con tanto di sangue scorrere lentamente verso il pavimento
– una mano che veniva inchiodata.

Ora, io sono molto sensibile, ed esclusi ragni, scarafaggi, e insetti in generale, considero gli animali gli unici abitanti degni di questa Terra. Puoi torturarmi nel peggiore dei modi un essere umano, che nella maggior parte dei casi faresti solo bene, ma un agnellino indifeso no. No dai.
Ho ancora il cappuccio che sale e scende. Sale, e scende. Vaga impazzito per i miei sistemi nervosi.

Scusate, dovevo esprimere pubblicamente questo disagio.

Firmato,
Una metereopatica cronica

4 risposte a “Metereopatia portami via.

  1. ficherrimo 🙂 tutto ciò che è comunicazione mi attrae tantissimo. Il mio background è piuttosto scientifico e una delle cose che odio di alcuni ex-colleghi scienziati è il fatto di vivere un po’ staccati dal mondo. cmq il tuo blog è proprio figo 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...