Tatuaggi – parte seconda.

Settimana scorsa ho fatto un tatuaggio. Un altro. Ma stavolta non l’ho detto a nessuno.
Volevo fare una cosa solo mia, per una volta.
Volevo sbagliare senza pensare alle conseguenze, per una volta.
E così.
20130705-095215 p..jpg
Sono andata martedì e avendo troppe prenotazioni volevano farmelo il giorno stesso.
Ok il Carpe Diem ma non esageriamo.
Venerdì sono andata e mi hanno riconosciuto tutti. Mentre mi fissavano le tette, che sottolineo erano completamente coperte.
Angelo, il proprietario, quello che vi ricordate, cristo che figo, continuava a prendermi in giro che “come sei elegante, ma guardatela, anche nei movimenti, oggi è giornata”, quando indossavo un vestito in denim.
Così. (visto com’erano coperte, le boobs)
20130705-094445 p..jpg
Nella mia testa io gli rispondevo “Se vuoi continuiamo in bagno.”

Don’t think twice, it’s all right.
Bob Dylan.
Ti avrò sempre sulla pelle. Sempre addosso. Non so quanto intelligente sia stata come mossa, quella di tatuarsi un promemoria per ricordarmi di dimenticarti.
Ma mi andava di farlo.
Antonella ogni tanto mi fa da mamma. “È un tuo modo di reagire fare un tatuaggio esclusivamente per una persona che neanche tu vuoi veramente?”
Sì, evidentemente.

Guardarlo e pensare che davvero, alla fine, va tutto bene, mi sta aiutando in questi giorni pieni di addii, temporanei o irrinunciabili che siano.
Tra un addio e l’altro, sono tornata da te, dopo tanto tempo, dopo essermi fatta l’ennesimo tatuaggio, per te.
Sono tornata per lasciarti andare. Per far tornare me.
Un forte respiro e via, avanti il prossimo.

Una risposta a “Tatuaggi – parte seconda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...