La nuova Ghd in limited edition, potevo non provarla?

Potevo forse rinunciare ad avere la piastra Ghd in limited edition rose gold?
Certo che no!
SAMSUNG CAMERA PICTURES
Mi ero stancata della piastra per capelli che usavo da ormai tanti anni, la Imetec Bellissima. Nell’ultimo anno ho iniziato a prendermi molta più cura sia della mia pelle che dei miei capelli, usando prodotti un po’ più costosi ma che non solo ottengono i risultati promessi, ma soprattutto non contengono solfati, parabeni &co. Vade retro!!
Ma, nonostante io abbia iniziato a prestare più cura a queste cose, tralasciavo una parte importante, anzi, importantissima: la piastra e i danni che può procurare.

Ovviamente tutte ci siamo sentire dire dal nostro parrucchiere “Non devi usare la piastra, che ti rovina!” circa una tonnellata di volte, ma quante di voi l’hanno fatto davvero?!
Ecco.
Io ho i capelli mossi naturalmente, ma potete ben immaginare che non siano esattamente così:
2014_World_Cup_Final_Gisele_Bundchen_Pictures
Ma più così:
princess-diaries
Quest’estate ho scoperto un prodotto che mi ha letteralmente salvato la vita, il sea salt spray di Philip B., per delle beach waves fantastiche.
19_PHILIP-B-Maui-Wowie-Beach-Mist-5_07oz-_500
Non è il post per parlare di questo prodotto, più avanti ne parlerò più approfonditamente, ma ha rivoluzionato totalmente la mia routine: prima ero obbligata ad usare la piastra anche per farli mossi se volevo dei capelli presentabili, allora tanto valeva farli lisci, come li preferisco io.
Da quando uso questo sea salt spray non ho più bisogno di usare la piastra ogni volta che mi lavo i capelli, vengono dei capelli bellissimi, anche se non esattamente come Gisele :P, quindi ho nettamente limitato il mio uso della piastra, e la mia parrucchiera l’ha subito notato, in effetti i miei capelli ora sono sani e bellissimi!

Detto ciò, non posso e non voglio rinunciare ai miei amati capelli lisci!
La ceramica della piastra che usavo era ormai rovinata, allora ho approfittato per cambiarla, e, seguendo la mia filosofia “se proprio devo spendere dei soldi lo faccio nel modo giusto” ho preso la rinomatissima Ghd, il top del top, e, non contenta, ho preso quella in edizione limitata rose gold (cioè con finiture brillanti in oro rosa). Era troppo bella, mi implorava di essere comprata, proprio da me.
E’ arrivata con una confezione elegantissima e un tappetino-astuccio termoresistente (ovviamente in coordinato), così non avrò più problemi di dove infilare la piastra nella valigia.
304_Image_1_hero
304_Image_6_hero
Ora lo posso dire con orgoglio: la differenza si sente, eccome!
Pronta nel giro di pochissimi secondi dall’accensione, i capelli scivolano così delicatamente che nemmeno te ne accorgi.
Terminata la piega sono soffici come seta, e sembra (quasi) di essere uscite dal parrucchiere. (Dico quasi perché Luisa, la mia parrucchiera, è super, ma vedendo quello che c’è in giro posso tranquillamente dire che questa piastra fa ottenere spesso un risultato addirittura migliore.)
Non solo: la piega resiste. Avevo rinunciato a sperarci ormai da molto tempo, e invece!
Addio effetto barboncino!

Chi vive a Milano lo sa: l’umidità è presente 365 giorni l’anno, non se ne va mai in vacanza, quella maledetta.
Ma da quando uso questa piastra, cioè ormai un mesetto, quando esco non devo più preoccuparmene.
Senza contare forse le ancora più odiate doppie punte, quando siamo state create noi donne sembra che ce le abbiano infilate nel dna.
Il nemico numero uno delle punte è appunto il calore delle piastre (insieme allo stress e ad una cura sbagliata dei capelli), ma questa Ghd è così delicata che non dovrebbe rovinare eccessivamente le vostre amate punte.
304_image_3_hero
Certo, è un sempre una piastra e per questo non dobbiamo abusarne nell’uso, ma, non essendo nate tutte Gisele (oggi ce l’ho con lei), abbiamo bisogno di un aiutino, e la Ghd potrebbe essere un nostro caro alleato.
Oltretutto siamo in pieno clima natalizio. Un regalo perfetto da chiedere a Babbo Natale!
Insomma, amore a prima vista.
302334-pt22

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...