I consigli più famosi per avere capelli sani e lucenti

Nell’ultimo anno/anno e mezzo ho iniziato a prendermi molta più cura dei miei capelli, e, difatti, ho notato un cambiamento radicale da quando uso i prodotti giusti e li tratto come meritano di essere trattati, evitando di stressarli il più possibile, specialmente quando faccio lavori tipo quello di settimana scorsa…

12743644_10208561354612745_667005716762936178_n

Ebbene sì, mi sono fatta BIONDA. Otto ore dalla mia parrucchiera! Ma ne parlerò nei prossimi giorni..
Dicevo, i capelli sono un tratto importantissimo della nostra personalità, sono la prima cosa che si nota e su cui ci dobbiamo basare per scegliere abiti e trucco! O no?!
Beh, avere dei capelli che rasentano la perfezione si può, non necessariamente andando dal parrucchiere due volte a settimana!
Prima di tutto, è importante usare i prodotti giusti, quindi buttate via i vari Pantene, Sunsilk e compagnia bella.. ma oltre a questo, ci sono tante piccole accortezze che fanno la differenza e che spesso si tralasciano, ma, ve lo posso giurare, quando gli si da peso, ti cambiano la vita.

Olivia Palermo è una delle ‘paladine’ a cui ci si ispira di più in fatto di hair trend (e non solo), nonché praticamente l’unica icona da cui io mi faccio ispirare.

Ho letto un articolo di Harper’s Bazaar in cui venivano elencate queste accortezze, e ho realizzato di averle spulciate tutte! Posso, per una volta, applaudirmi da sola.. 😛
Ma quali sono?!

384b0015ad7a2053e376188bfe6a02ac

Evitare il calore, che sia quello della piastra o quello del phon.
Calore = stress.
Io la piastra la uso ogni, mmmh.. 7/8mesi ormai?! E pensare che prima non vedevo altra soluzione per i miei capelli che stirarli.
Ho comprato una Ghd (in edizione limitata Rose Gold), la piastra più famosa al mondo!, ma è comunque una piastra, e va a temperature elevatissime. Da quando ho scoperto il sea salt spray di Phillip B. (sì, lo so, sarà la trimiliardesima volta che lo nomino..) la mia vita è totalmente cambiata.
I miei capelli sono naturalmente mossi, il famoso mosso da “beach waves” che sta andando tantissimo, e grazie a questo spray definisco di più il mosso naturale evitando l’effetto barboncino.
Per questo non sento più il bisogno di stirarli, il liscio ormai solo quando vado dalla parrucchiera!

Usare la federa del cuscino in seta.
La classica federa in cotone stressa il capello togliendogli idratazione, e fa anche aumentare la possibilità di rughe sul viso!
Io ne ho prese due su Amazon a poco meno di 30€ l’una, non sono un investimento eccessivo e soprattutto la differenza di nota: il classico effetto del secondo giorno svanisce, i capelli restano pieni e morbidi.

Westwing_Magazin_Bett_10_UNRETOUCHED

Non aver “paura” di lavarsi i capelli.
Con l’irrefrenabile avanzata dello shampoo secco molte persone hanno detto addio al lavaggio dei capelli, non sto scherzando! Spinte anche da alcune celebrity come Shailene Woodley che ha più volte dichiarato di non lavarsi mai i capelli ma di usare solo prodotti a secco.
Che schifo.. detto alla Summer Roberts!
Anch’io sono un’adoratrice dello shampoo secco, ma solo per per prolungare di un giorno la durata della piega, o per dare volume alla radice, ma non potrei mai rinunciare a lavarmi i capelli!!
Lo shampoo secco “mimetizza” lo sporco, ma non lo lava via! E anzi, gli toglie, oltre alla pulizia, idratazione, morbidezza e lucentezza.

Idratare i capelli.
Appunto..
Oltre al balsamo e a vari prodotti usati durante il lavaggio, andrebbe usato anche un prodotto idratante una volta usciti dalla doccia.
Io ne uso due: prima spruzzo un filler rimpolpante della Davines (uso anche lo shampoo e il balsamo della stessa linea, ma ne parlerò in un altro post), poi una crema nutriente di Shu Uemura, la Essence Absolue Oil-in-Cream (40-45€ circa)!!

Evitare di cambiare in continuazione prodotti.
Anche mia mamma me lo diceva da piccola, usare gli stessi prodotti per troppo tempo fa perdere il loro effetto: niente di più sbagliato. E’ una pura e semplice leggenda metropolitana.
Quando trovate i prodotti perfetti per voi, teneteveli stretti!

Usare acqua tiepida-fredda durante il lavaggio.
L’acqua calda fa male ai capelli e alla cute. Apre i pori, toglie idratazione, volume e, se avete i capelli tinti, fa sì che il colore scivoli via più velocemente.
L’anno scorso (proprio in questi giorni!) quando feci i capelli rosa iniziai a seguire quel famoso benedetto consiglio e, anche se è un sacrificio, soprattutto in questi mesi freddi, quando passo i capelli sotto l’acqua non posso fare più a meno di usare l’acqua tiepida, ma spesso anche fredda.
Prima di uscire dalla doccia, poi, dieci secondi di acqua ghiacciata.. brr.
D’altronde, per essere belle bisogna soffrire, no?!

Mangiare sano, o quantomeno bene!
Inutile dirlo, quello che mangiamo influenza tutto il resto, la luminosità e l’elasticità della nostra pelle, la sua idratazione, e questo vale anche per i capelli.
Soprattutto i prodotti con ferro, omega3 e proteine, quindi carni rosse, pollo e pesce!
(Fame..)

Vitamine a go go.
Per quanto possiamo mangiar bene, è possibile che il nostro corpo manchi di vitamine, e lo si può notare dalla secchezza della pelle.
Io, comunque, (anche se sono ben lontana dall’avere la pelle secca) prendo degli integratori due volte l’anno.
Due scatole di Bioscalin (una pastiglia al giorno per due mesi) prima della primavera e dell’autunno, che sono i periodi in cui i nostri capelli sono più stressati.
Devo iniziare a prenderlo proprio in questi giorni! Poi, lo scorso autunno ho provato un concentrato anticaduta della Davines (l’Energizing Superactive, 59€ circa) che stimola la cute, con cui mi sono trovata non bene, di più!
Nei prossimi giorni devo tornare dalla mia parrucchiera e comprarlo.

Attenzione al sole!
Così come mettiamo la protezione solare sulla nostra pelle, dovremmo metterla anche sui nostri capelli. I danni che fa il sole sono inimmaginabili..
La scorsa estate ho usato un latte della Davines (ormai mi sono convertita totalmente a questo brand, non si capisce?!. Quando la mia parrucchiera me l’ha proposto ero un po’ titubante per paura che il latte mi ungesse i capelli, infatti ho sempre usato protezione spray, ma in realtà si è rivelato il prodotto migliore per proteggere i capelli che abbia mai provato!

Pettinare i capelli con le spazzole giuste e con GENTILEZZA.
I capelli andrebbero pettinati spesso per evitare che si creino nodi, in realtà, quando li lavo io e quindi li tengo mossi, non li pettino mai! Altrimenti addio beach waves e welcome capelli a barboncino..

Ma quando li ho lisci li spazzolo spesso e, comunque, da bagnati li pettino sempre, sia in doccia sia dopo, prima e dopo aver messo gli altri prodotti.
Importantissimo è farlo con gentilezza, altrimenti si finisce per strappare moltissimi capelli.
Da circa un anno, con i capelli bagnati, uso la Tangle Teezer, la famosissima spazzola con una tecnologia brevettata e unica al mondo. I suoi denti evitano che si formino nodi e che vengano strappati cappelli.
Mi trovo benissimo.

Spuntare spesso i capelli.
Siamo tutte terrorizzare da quello strumento maledetto che sono le forbici (o la macchinetta che sia), soprattutto quando vogliamo far crescere i nostri capelli, ma è necessario fare zac zac ogni tanto perché crescano sani, evitando che si formino le doppie punte!
Implorate il vostro parrucchiere di andarci piano e stringete i denti.

Usare la giusta quantità di prodotto sulle giuste parti.
E’ molto importante non strafare con le dosi quando laviamo i capelli, altrimenti finiamo per ottenere il contrario di quello che vorremmo. Pensare “se metti più prodotto pulisco o ammorbidisco di più” è assolutamente sbagliato!
Altrettanto importante è evitare di spalmare shampoo, balsamo, maschere varie su tutta la testa in modo uniforme.
Ad esempio, le punte hanno meno bisogno di shampoo rispetto alla cute, così come, invece, quando applichiamo il balsamo la cute dobbiamo evitarla.

Ok, finito!
Un post lunghissimo, ma contiene tutte le regole che si devono seguire per avere capelli sani, pieni e lucenti.
Da tenere come mantra appeso in bagno! : P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...