E sono 26.

Tanti auguri alla me di tre anni fa, una ventitreenne persa, spaesata, sempre troppo diversa.
Forse le sarebbe bastato uno sconosciuto che le prendesse la mano e le dicesse che tutto passa, per crederci davvero.
Se fosse qui, le direi che non deve avere paura, perché capirà che l’unica forza di cui ha bisogno ce l’ha dentro.
E che tre anni dopo avrebbe smesso di piovere.

Tanti auguri a lei, e un po’ anche a me, che ho finalmente imparato a volermi bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...