I silenzi, la vita dentro.

dolor-y-gloria-recensione_jpg_1200x0_crop_q85

La sala vuota, il nuovo film di Almodóvar, la libertà di scegliere.
Quello che io chiamo pace.
“Perché l’hai scritto?”
“Per dimenticarmi del suo contenuto.”

Vomiti parole per lasciar andare quello che hai dentro.
Rabbia, paure, aspettative, illusioni.
Da una parte ci sei tu, che dai troppo peso a quello che credi di provare, e dall’altra ci sono gli altri, che ne danno troppo poco a quello che provano davvero.

Giulia e il mondo. Due rette parallele che non si incontrano mai.
Realizzi che in realtà, alla fine, non provavi niente. Come sempre.
Pensieri.
Di nuovo il film di Almodóvar.
I tempi lunghi, i silenzi, la vita dentro.
Dolor y gloria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...