Casa dolce casa.

1780751_10203197223272814_1323392245_n

Finalmente di nuovo a casa.
Sono stati giorni strani. I drammi non vengono mai da soli, si aggrappano ad altri drammi e insieme ti abbattono. O almeno ci provano.
Quando chiudi una storia che sai non è chiusa ti si impianta un rospo in gola, che si lega a tutti gli altri, e cerca di soffocarti.
Persino la veterinaria ci da brutte notizie. E la compagna di una vita, che in questo momento mi sta dormendo appoggiata alla coscia sinistra, pian piano, si sta spegnendo.
A volte fuggire è l’unica soluzione per respirare, ma prima o poi si deve tornare da dove si è partiti.
E stranamente questo, stavolta, mi conforta, ora che sono di nuovo a casa.

Pian piano si riparte, sempre. Cesare Pavese diceva che è bello vivere perché vivere è ricominciare, sempre, ad ogni istante.
E se penso al mio domani sorrido, perché anche se non avrò accanto chi voglio ora, avrò accanto me, questa volta io ci sono e non me ne vado.
Tra tutte queste perdite ho scoperto una persona nuova. Una persona che credevo avesse esaurito le sorprese e invece the best is yet to come.
Me stessa.
E devo dire che non è affatto male.

L’altro giorno Antonella mi ha detto: “Mi hai commossa, come sempre. Riesci a esprimere concetti importanti e anche duri con una eleganza che ti contraddistingue sempre.”
E io continuo ad andare avanti, con l’eleganza che so mi contraddistingue. 

Non mi sembra vero e non lo è mai sembrato
Facile, dolce perchè amaro come il passato
Tutto questo mi ha cambiato
E mi son fatto rubare forse gli anni migliori
Dalle mie paranoie e da mille altri errori
Sono strano lo ammetto, e conto più di un difetto
Ma qualcuno lassù mi ha guardato e mi ha detto
“Io ti salvo stavolta, come l’ultima volta”
Vorrei che fosse oggi, in un attimo già domani
Per reiniziare, per stravolgere tutti i miei piani
Perché sarà migliore e io sarò migliore
Come un bel film che lascia tutti senza parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...